Zia Tittinella: quella che ha subito la guerra

Zia Tittinella: quella che ha subito la guerra 8 settembre 2020 di Flavor Chris Era il 3 settembre del 1943 quando l'Italia proclamò la resa incondizionata agli Alleati. Un'avvenimento unico e singolare nel suo caso, che suscita stupore e in molti casi sdegno. Da quel giorno l'Italia non solo accetta di arrendersi al nemico, ma... Continue Reading →

Essere gay in italia

22 agosto 2020 di Grazia Scano Tempo di lettura 1′ 30 Vivere in un paese in cui i gay non sono ancora accettati. In un paese che non riconosce i diritti inviolabili, basilari che tutti gli individui dovrebbero possedere fin dalla nascita. Una società che antepone la discriminazione all’amore. Una società che non ti fa scegliere chi... Continue Reading →

Non è amore

Non é amore Di Grazia Scano Tempo di lettura: 2 min Non è amore se prima non amiamo noi stessi. Ho sempre creduto nell’amore, sono sempre stata innamorata dell’idea dell’amore. L’ho sempre cercato e a volte sono arrivata a giustificare le peggior cose pur di averlo. Ma questo non è amore. Non esistono giustificazioni a... Continue Reading →

Tindersurfer #1: Pandora

Tindersurfer #1: Pandora 10 luglio 2020 "Come nasce l'amore? Che cosa ci sospinge a compiere eroiche imprese? E ancora, secondo quali criteri si sceglie un partner?" Ecco alcuni degli interrogativi che, da un po' di tempo a questa parte, mi sono posto. Se Arthur Schopenhauer fosse ancora in vita, probabilmente, direbbe che "ogni nostra attività... Continue Reading →

Violenza e stupro: tutta questione di stereotipi?

Violenza e stupro: tutta questione di stereotipi? Di Grazia Scano Tempo di lettura: 4 min Da poco ho visto una mini-serie tv: Unbelievable. Parla di stupro. Il primo episodio inizia con la denuncia della ragazza alla polizia. L'attrice ha avuto un'interpretazione unica. Mentre era lì seduta sul divano a fare la sua dichiarazione al poliziotto,... Continue Reading →

Essere donna fa paura

Essere donna fa paura Di Grazia Scano Tempo di lettura: 4 min Apro gli occhi a malapena, sembrano incollati. Oggi sono proprio stanca, non mi va di andare a lavoro, rimarrei volentieri qui a dormire un altro po'.. Invece devo sbrigarmi o arriverò tardi. Mi alzo, faccio una doccia veloce, una sistematina ai capelli. Bene,... Continue Reading →

Il razzismo in Italia

Il razzismo in Italia raccontato con gli occhi di una ragazza di 22 anni di Grazia Scano 8 maggio 2020 tempo di lettura 6' Mi chiamo Wendy e ho 22 anni. Ho origini africane ma sono nata in Italia. Da quattro anni vivo a Bruxelles, dove frequento l’università di fisioterapia. Sono nata in Italia, il... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑